Quanti sono i turisti cinesi in Italia?

Affrontare il tema dei dati del turismo cinese è impresa quanto mai ardua.
Se solo provate a confrontare i dati Istat, con quelli della Banca d’Italia, emergono differenze inspiegabili. Le differenze aumentano se si leggono le ricerche delle Associazioni di categoria o degli Istituti di ricerca blasonati. Senza parlare poi dei dati Enit!
Molti, come me, cercano di evitare queste fonti e di ricorrere ai dati made in China. Ma anche in questo caso l’impresa non è semplice. China Tourism Academy ha una logica tutta sua, difficile da spiegare in poche righe, e i dati degli operatori, ad es. Ctrip – più volte discussi – non sempre riescono a dare un quadro complessivo chiaro, perché si riferiscono ai loro “clienti”.

“Nel 2016 sono stati 135,13 milioni i cinesi che hanno effettuato viaggi all’estero (+5,68% rispetto al 2015). Di questi i turisti sono stati 122 milioni (+4,27%): 3,79 milioni il numero dei visitatori cinesi nel nostro Paese, secondo dati Confturismo-Istat. Per il 2017 si registrerà un ulteriore incremento dei turisti cinesi nel mondo, grazie alle prospettive di crescita della classe media. L’Italia figura al primo posto fra le destinazioni europee in termini di spesa e Milano, come prevedibile, è la principale città dello shopping in Italia, rappresentando il 37% della spesa cinese in Italia, un livello mai raggiunto prima e addirittura superato nel primo trimestre 2017 (39%). Seguono a distanza Roma (17%), Firenze (9%) e Venezia (7%).”

N.B. Questi naturalmente sono solo i dati del CeSIF. A mio parere quelli veri sono un po’ più contenuti.

Ecco un post se il tema vi interessa

GDA Giancarlo Dall'Ara Consulenze e progetti di marketing
Palazzo Maffei - 47866 Sant'Agata Feltria (RN)
tel. 0541 929777, fax 0541 929744 e-mail: giancarlo.dallara@gmail.com
Cookie Policy